Indirizzo Hotel All'Orologio 3 Stelle di Caorle Via Del Quadrante 230021 Caorle Venezia  Telefono Hotel All'Orologio 3 Stelle di Caorle +39.0421.81913  Email Hotel All'Orologio di Caorle info@hotelallorologio.it

Hotel Caorle All'Orologio Logo

Manca poco più di un mese al 17 Febbraio, l'appuntamento con la Fiera dell'Alto Adriatico di Caorle e di Jesolo.

Quest'anno l'argomento più discusso tra gli albergatori sarà la tassa di soggiorno che rischia di mettere in difficoltà entrambe le spiaggie. Molti sono stati gli articoli giornalistici di questi mesi che hanno espresso le opinioni di sindaci e rappresentanti di categoria sulla materia, la verità è che le posizioni sono molto distanti ed il tempo stringe.

Gli operatori non la vogliono e i sindaci sembra non possano farne a meno, come fare allora? 

Appare opportuno evidenziare come il coinvolgimento attivo dei destinatari degli interventi di regolazione accresca il livello di comprensione, trasparenza e condivisione delle decisioni pubbliche e ne rafforzi la legittimazione.

Tenuto conto della gravissima situazione della finanza locale, l’imposta di soggiorno va considerata forma condivisa di investimento per la  promozione e lo sviluppo dell’offerta turistica di Caorle e di Jesolo, da rendicontare puntualmente nei risultati ottenuti ad albergatori, categorie economiche e cittadini.

In tal senso, risulterebbe particolarmente interessante istituire una sede di confronto, di cui sono parte necessaria le relative associazioni rappresentative, con compiti di consulenza in materia di programmazione degli interventi finanziati con le risorse derivanti dal gettito dell’imposta.

Si ritiene infatti che il coinvolgimento degli operatori oltre a riguardare la fase di istituzione dell’imposta debba estendersi anche al monitoraggio degli impatti, riferito tanto all’attività di prelievo quanto alla fase di definizione della destinazione delle risorse e di verifica del loro impiego.

Più in generale, l’applicazione dell’imposta di soggiorno deve costituire l’occasione per sviluppare una riflessione a tutto campo sul peso complessivo delle imposte locali che gravano sulle imprese coinvolte, con l’obiettivo di garantire che l'imposizione assuma una misura equa e ragionevole, assicurando una equilibrata distribuzione del carico fiscale.

G.M.